giovedì 7 giugno 2012

La letteratura apre le porte alla moda

 
Per la prima volta al salotto letterale della nostra amata e conosciuta scrittrice Patrizia Finucci Gallo, è stata intavolata una mini-sfilata di abiti handmade per introdurre ad amici, giornalisti, scrittori e fashion bloggers la primissima collezione di Fabio Cicolani e Silvia Cerpolini.
Li avevamo già conosciuti quest'inverno per i loro geniali cappucci di stoffa e questa volta ci hanno sorpresi con little dress anni 60 e caftani dai colori sgargianti! Per alcuni di questi abiti sono state utilizzate delle coloratissime stoffe d'arredo dell'ikea, non la trovate anche voi un'idea fantastica? A voi i commenti... :)
Ovviamente ho partecipato anche io alla sfilata, le foto che sono state scattate non sono il massimo della definizione ma sono sicura che vi daranno comunque un'idea generale di questa new happy collection ♥














Ogni abito è stato impreziosito da gioielli Fibrae realizzati a mano da Alessandra Lepri
 Baciiiiiiiii e presto, il video! :)
LiDì

6 commenti:

  1. Ciao Lidì! Carini gli abiti con i ventagli!!!
    Belli anche gli stampati giapponesi e geometrici.
    Inutile ribadire il concetto, in abito lungo stai sempre bene, anzi benissimo!
    Un bacione
    Alessandro - http://www.thefashioncommentator.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che quell'abito è stato realizzato con le pagine di un libro...E' il capo cult della collezione! Siamo tutti "letteralmente" impazziti :)
      Hai notato anche la clutch fatta con la copertina rigida? Io la trovo un'idea grandiosa!
      un bacione tesoro e grazieeeeeeee

      Elimina
  2. Eri bellissima come sempre!!
    http://www.pfgstyle.com/2012/06/contenuti-o-solo-outfit-blogger.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tanto loooooooooove per te, Patty! GRAZIE!

      Elimina

"Essere alla moda vuol dire seguire il proprio stile, senza aver vergogna di mostrare ciò che si pensa, anche se si va controcorrente..." ♥